Difesa da lavori in corso: ecco la situazione della retroguardia

andersen sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

La rivoluzione della difesa della Sampdoria è totale: allo stato attuale, mancano ancora tre colpi per completare il reparto

Il calciomercato della Sampdoria è in continua evoluzione: difficile dire, per il momento, come giocherà la squadra di Giampaolo all’inizio del prossimo campionato, quali saranno gli interpreti in campo del modulo dell’allenatore doriano. Di certo, per il momento, c’è la grande rivoluzione che sta interessando la rosa. Uno dei reparti più toccati, sia per quanto riguarda le entrate che le uscite, è la difesa. Omar Colley ha già effettuato le visite mediche, e, sebbene l’ufficialità tardi ad arrivare, si può considerare uno dei due titolari del prossimo anno. L’altro sarà, con tutta probabilità, Joachim Andersen: il danese si è ben disimpegnato nelle ultime partite della scorsa stagione e sarà chiamato a confermare quanto di buono fatto vedere. Alle sue spalle in qualità di riserva il secondo acquisto della Sampdoria, Alex Ferrari – l’ufficialità, in questo caso, è già arrivata.

Ci vorrà dunque, visto l’addio di Regini, un altro difensore mancino che possa dare il cambio a Colley per completare il pacchetto arretrato dei centrali: questo perché, come noto, Gian Marco Ferrari e Silvestre lasceranno entrambi la Sampdoria. Capitolo esterni: a sinistra l’unica certezza è Murru; andrà acquistato un terzino sinistro che possa giocarsi il posto da titolare con l’ex Cagliari: il sogno sarebbe Barreca, anche se la trattativa con il Torino non si preannuncia semplice. A destra, invece, Bereszynski dovrebbe restare il titolare sulla fascia, come confermato da Romei: dato l’addio di Sala, però, ci sarà da affiancare al polacco un giocatore di prospettiva che possa crescere con la dovuta tranquillità per poi sostituire l’ex Legia Varsavia quando ce ne sarà la necessità. La situazione è dunque ancora in divenire, i colpi per completare il pacchetto arretrato dovranno essere almeno tre: il calciomercato della Sampdoria continuerà insomma, almeno per quanto riguarda la retroguardia, ad essere scoppiettante.

Articolo precedente
Pellegrini sull’addio alla Samp: «Sono stato tradito»
Prossimo articolo
bovenzi sampdoriaBovenzi torna alla Sampdoria: è ufficiale