Favorevole alla Sampdoria il Lodo arbitrale sul caso Bertani

© foto www.imagephotoagency.it

Riportiamo integralmente il comunicato apparso sul sito della società di Corte Lambruschini.

 

L’U.C. Sampdoria S.p.a. comunica che è stato emesso in data odierna il Lodo arbitrale con cui è stata accolta l’istanza presentata dalla scrivente in merito all’ammenda per responsabilita oggettiva comminata alla stessa U.C. Sampdoria in relazione alle violazioni ascritte al calciatore Cristian Bertani a seguito del deferimento del Procuratore Federale dell’8 maggio 2012.

L’Arbitro unico ha in particolare osservato che “l’illecito ascritto al Bertani (…) si è pacificamente consumato nel periodo in cui egli era un tesserato del Novara e non anche della Sampdoria. La sua mancata partecipazione all’associazione finalizzata alla commissione di illeciti sportivi, d’altro canto, esclude che gli illeciti commessi possano essersi consumati anche nel periodo, successivo, in cui il Bertani è stato tesserato dalla Sampdoria. Per tali ragioni la ricorrente non può rispondere degli illeciti ascritti al Bertani a titolo di responsabilità oggettiva, con conseguente accoglimento del ricorso”.

 

Quindi la Sampdoria non dovrà pagare l’ammenda di 50.000 euro comminata in precedenza dalla Commissione disciplinare il 18 giugno scorso, nel pieno ciclone scommessopoli.

Articolo precedente
Palermo, possibile rientro di Donati già contro la Samp
Prossimo articolo
Domani Ujkani in conferenza stampa