Ferrara: “Non mi sento a rischio”

© foto www.imagephotoagency.it

Al termine della gara valida per la 13esima giornata della Serie A, il tecnico è intervenuto in conferenza stampa dopo la sconfitta interna maturata contro il Cagliari. Per Ferrara è arrivato il tempo di riflettere e prendere alcune decisioni: “Sull’eventuale cambio di modulo sicuramente lo faccio e anche sulla condizione fisica di alcuni elementi.Farò una riflessione a 360 gradi in maniera serena per essere costruttivo e aiutare i ragazzi”. Il mister è meno preoccupato delle ultime due sconfitte: “Perché contro Chievo e Parma avevamo fatto poco a livello di gioco. Oggi soprattutto nel primo tempo il pallino del gioco l’abbiamo tenuto noi,anche se non abbiamo finalizzato in porta. Tutto è cambiato dal primo minuto del primo tempo con il gol preso per un nostro errore. Certo,dopo il gol abbiamo avuto quarantacinque minuti per riprendere la partita e forse non abbiamo gestito nella maniera giusta”.

Quindi, la Sampdoria non è in crisi: “Non sono d’accordo con chi la pensa così sulla qualità del gioco. L’involuzione c’è in termini di risultati ma noi siamo una squadra giovane che deve affrontare molte difficoltà per raggiungere il nostro obiettivo stagionale che è uno solo.E non cambia”.Domanda diretta: Ferrara si sente a rischio? “No,non mi ci sento”.

Ferrara sente quindi la fiducia da parte di tutto l’ambiente blucerchiato ed è consapevole che nel calcio basta poco per andare fuori strada,ma basta altrettanto poco per rimettercisi.

Articolo precedente
Arriva la quarta sconfitta consecutiva: è crisi?
Prossimo articolo
Munari: “Serve più cattiveria e coraggio”