Ferrero non fa drammi: «Ripartiamo col Sassuolo». Poi si scusa con Garrone

ferrero sampdoria
© foto www.imagephotoagency.it

Ferrero dopo Sampdoria-Atalanta: «Ripartiamo col Sassuolo. Gasperini, hai sbagliato». E poi si scusa con Garrone: «Dobbiamo essergli tutti grati»

SAMPDORIA-ATALANTA: LA FOTOGALLERY
SAMPDORIA-ATALANTA: GLI HIGHLIGHTS
SAMPDORIA-ATALANTA: LE PAGELLE

Intervenuto ai microfoni di SampTV, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero ha commentato la sconfitta di ieri arrivata contro l’Atalanta: «La partita è stata una partita importante, molto combattuta. Abbiamo perso perché l’Atalanta è una grande squadra, ma noi non siamo da meno. Dobbiamo ripartire col Sassuolo. Faccio sempre i complimenti ai miei ragazzi e dico loro di continuare a divertirsi perché quest’anno saremo più forti di prima: da un male come una sconfitta bisogna tirar fuori un bene. Non è stata una sconfitta, è stata una partita».

Purtroppo, il match del “Ferraris” ha riservato alcuni episodi spiacevoli, come lo schiaffo di Gian Piero Gasperini al segreterario generale blucerchiato Massimo Ienca: «Mi dispiace che un allenatore come Gasperini possa aver avuto una reazione così, anche a livello verbale. Non è un atteggiamento sportivo – puntualizza Ferrero – perciò dico con fermezza che noi non possiamo andare avanti in questa maniera. L’Atalanta è una grande squadra, ha vinto la partita, Gasperini è stato espulso da un signor arbitro: doveva ringraziare e uscire dal campo, non mettersi a discutere e alzare le mani contro un dirigente della Sampdoria. Gasperini, hai sbagliato».

Infine, Ferrero ci tiene a correggere il tiro sulle dichiarazioni rilasciate alla vigilia di Sampdoria-Atalanta: «Colgo l’occasione per dire che io non ce l’avevo con il dottor Garrone e con il dottor Mondini. Io, tutti i tifosi e tutta la città, dobbiamo essere grati ai Garrone e ai Mondini, che saluto e che ringrazio. Se c’è stato un fraintendimento o l’enfatizzazione di una parola, chiedo scusa alla famiglia Garrone. Grazie», ha concluso il patron blucerchiato.