La Sampdoria ha in pugno Mikulic: i dettagli

sampdoria gradinata
© foto Valentina Martini

E’ fatta per l’arrivo di Mikulic dall’RNK Spalato: il giovane difensore si libererà dal club croato, al quale sarà riconosciuto un premio di valorizzazione

Mancano ormai pochi giorni al termine della finestra estiva di calciomercato, e la Sampdoria è al lavoro per completare la rosa a disposizione di Giampaolo. Nella partita contro il Benevento, infatti, nonostante sia arrivata la prima vittoria del campionato, si sono evidenziate diverse lacune, in particolar modo in difesa. Se per la fascia sinistra la società di Corte Lambruschini ha già operato acquistando Murru – che, non appena entrerà a pieno regime nei meccanismi di squadra prenderà stabilmente possesso della corsia mancina -, i dubbi riguardano ancora la fascia destra, dove Sala e Bereszynski non sembrano offrire particolari garanzie, e la zona centrale, nella quale manca almeno ancora un tassello. Proprio sulla batteria dei difensori centrali si stanno in questo momento concentrando Osti e Pradé, ormai vicinissimi a chiudere per l’arrivo dall’RNK Spalato di Bozo Mikulic. Il difensore classe ’97 si libererà dal club croato per via di una doppia retrocessione che ha portato la squadra in un biennio dalla prima alla terza serie, retrocessione dovuta a notevoli problemi finanziari della proprietà. La Sampdoria conta di chiudere l’arrivo del centrale nei prossimi giorni, e riconoscerà alla società detentrice del cartellino un premio di formazione del valore di circa 300.000 euro, assicurandosi così un profilo interessante ed ambito per una cifra irrisoria. Un arrivo, questo, non legato ad alcuna partenza nel pacchetto arretrato, ma pensato appositamente per completare la batteria dei centrali a disposizione di Giampaolo. Nella speranza che, magari, si possa ripetere la positiva esperienza di Skriniar, arrivato a Genova da sconosciuto ed esploso nel giro di una stagione e mezza.

Articolo precedente
Simeone SampdoriaSimeone tende la mano: «Samp, non è un derby»
Prossimo articolo
Majer SampdoriaTetris blucerchiato: in arrivo due colpi, ma prima le cessioni