Sampdoria, riunione a Roma: in ballo i rinnovi di Pradé e Osti

sampdoria osti
© foto www.imagephotoagency.it

Durante la riunione tenutasi a Roma fra i vertici doriani si è discusso dei rinnovi di Pradé e Osti: i due dirigenti sono in scadenza a giugno, la volontà è di proseguire insieme

Lo spostamento dello stato maggiore blucerchiato a Roma per la serata di martedì non è servito unicamente per visionare gli obiettivi di mercato all'”Olimpico” come Taison, Bernard e, soprattutto, Ferreyra. Il presidente Ferrero, insieme al proprio braccio destro Romei, a Pradé, Osti e Pecini ha dato vita ad una riunione per discutere degli aspetti più importanti del momento blucerchiato, fra i quali spicca la situazione contrattuale proprio di Pradé ed Osti.

I due dirigenti doriani sono infatti in scadenza a giugno: entrambi hanno sempre detto che il rinnovo non sarebbe mai stato un problema, ma il tempo inizia a stringere e l’accordo, per ora, non è stato siglato. La Sampdoria non avrebbe alcun problema a rinnovare il contratto ai due dirigenti: Pradé, dal suo arrivo a Genova, ha dato dimostrazione di grandi capacità gestionali, conosce l’ambiente del calciomercato. Osti, a Genova da 5 anni, fa ormai parte dello zoccolo duro della società. Ecco perché le probabilità di un rinnovo sembrano alte per entrambi: la riunione di Roma, probabilmente, può aver gettato buone basi per poi arrivare alle firme prima dell’estate.

Articolo precedente
La Samp fa sul serio per Ferreyra: c’è l’offerta
Prossimo articolo
Praet SampdoriaPraet pezzo pregiato: lo vogliono anche Inter e Roma