Sampdoria, spazio alla difesa: una poltrona per due

Sampdoria difesa
© foto Valentina Martini

La Sampdoria corre ai ripari per completare la difesa: Colley e Ferrari sono i due nomi possibili, ma resta un solo posto a disposizione

La Sampdoria sta lentamente raccogliendo quanto seminato all’inizio del calciomercato, prima che ogni trattativa parzialmente imbastita subisse inaspettati rallentamenti. Il reparto maggiormente in difficoltà resta la difesa, malgrado l’arrivo di Nicola Murru sulla sinistra e l’accentramento di Vasco Regini in coppia con Matias Silvestre. Le sorprese Lorenco Simic e Maxime Leverbe, ques’ultimo direttamente dalla Primavera, rischiano di non avere un futuro nell’immediato con la maglia blucerchiata, sebbene negli ultimi giorni siano stati recepiti segnali positivi dal tecnico Marco Giampaolo: nelle prossime settimane, per loro si potrà parlare di un prestito per maturare. Le intenzioni della dirigenza, infatti, sono quelle di acquistare due difensori. Il primo è Luca Rossettini, in arrivo dal Torino per due milioni di euro e pronto a fare la riserva dell’argentino. L’altro sarà uno tra Gian Marco Ferrari e Omar Colley.

Una poltrona per due, dunque. Entrambi mancini, andrebbero a insediare la titolarità dell’ex capitano doriano. Per Ferrari il Sassuolo chiede una cifra compresa tra i 12 e i 15 milioni di euro, difficilmente soddisfacibile dalla Sampdoria che, di conseguenza, è tornata con insistenza sulle orme del centrale del Genk. Il club belga aveva da poco chiuso le porte all’operazione, salvo riprendere recentemente il discorso pur di monetizzare grazie alla sua cessione: il trasferimento può avvenire ora sulla base di 8 milioni di euro. Tornando al precedentemente citato Simic, potrebbe aprirsi un differente scenario. Il croato classe ’96 rimarrebbe il quinto difensore in rosa e continuerebbe a crescere alle spalle dei suoi compagni veterani, nonché rivelarsi una pedina fondamentale in caso di guai fisici durante la prossima stagione di Serie A.

Articolo precedente
Rossettini torinoSampdoria a un passo da Rossettini, l’agente ammette: «Si farà»
Prossimo articolo
Skriniar sampdoriaFra l’incudine e il martello: Sampdoria, vendere presto è un rischio che si paga