Sarri sui cori durante Sampdoria-Napoli: «Non simpatico insultare una città»

sarri napoli
© foto Valentina Martini

Il tecnico del Napoli torna sui cori razzisti sentiti durante la sfida tra Sampdoria e Napoli: «Non è simpatico insultare una città»

All’indomani della partita tra Sampdoria e Napoli, Maurizio Sarri non sembra voler voltare pagina e torna sui cori razzisti e discriminatori provenienti dagli spalti del “Ferraris” e oggetto di lamentela anche di Lorenzo Insigne. Il tecnico azzurro sottolinea la propria linea di pensiero ai microfoni di Premium Sport: «In Italia si evidenziano solo certe forme di razzismo, molte non fanno clamore e dunque non ci si sofferma. Bisogna sensibilizzare tutti sotto ogni punto di vista, non è simpatico insultare una città». Proprio Sarri aveva espresso il proprio disappunto nel corso dei novanta minuti, esortando la Procura Federale a intervenire nel far smettere i tifosi di fede blucerchiata.

Condividi
Articolo precedente
ivan casa sampSampdoria, riecco Ivan: alloggerà a Casa Samp – FOTO
Prossimo articolo
muriel sampdoriaMuriel allontana il mercato: «Voglio solo la Sampdoria». Il retroscena