Delio Rossi su Samp – Lazio: «Gara delicata, Muriel può creare difficoltà»

© foto www.imagephotoagency.it

A commentare Sampdoria – Lazio è intervenuto un doppio ex della partita, mister Delio Rossi: «Partita delicata, la Samp ha entusismo, la Lazio deve dimostrare il suo valore»

Quando la Sampdoria, a dicembre del 2012, ingaggiò Delio Rossi per sostituire Ciro Ferrara, la grandissima parte dei tifosi blucerchiati esultò per la scelta operata dalla società. Ferrara, eccetto un primo periodo positivo in campionato e un derby vinto praticamente senza attaccanti – il famoso derby di Icardi vinto 3-1 – non aveva lasciato ricordi particolarmente positivi. Per quanto riguarda Delio Rossi, oltre ad essere riconosciuto da tutti come un ottimo allenatore, restava vivido, nella tifoseria blucerchiata, il ricordo di quell’applauso convinto strappato all’allora allenatore biancoceleste dalla passione dimostrata dalla Gradinata Sud in trasferta a Roma. Da quel momento, sembrava quasi scontato che, in un periodo più o meno lontano, le strade della Sampdoria e di Rossi si sarebbero dovute incrociare, come per battezzare finalmente alla luce del sole un amore che fino ad allora era vissuto clandestinamente, fra apprezzamenti dei tifosi da una parte, aperture ad allenare la Samp di Rossi, dall’altra.
SAMP – LAZIO VISTA DA ROSSI – Purtroppo, anche le storie che sembrano assumere il contorno dolce e rassicurante della favola, a volte non terminano nel modo adeguato. Dopo un ottimo inizio alla guida della Samp, per Rossi iniziò una parabola discendente che ne determinò, l’anno successivo, l’esonero. Da allora, per il tecnico, sono arrivate soprattutto delusioni, e l’apice della sua carriera resterà probabilmente il quasi quinquennio vissuto sulla panchina della Lazio. Proprio in qualità di doppio ex della partita che questa sera si giocherà al Ferraris, Radio Incontro Olympia ha contattato l’allenatore per avere un parere sul match: «La Lazio deve guardare oltre – le parole dell’allenatore romagnolo –, il modo migliore di dimostrare che è stato un episodio è farlo sul campo. Con la Sampdoria è una partita molto delicata, loro giocano in casa, c’è entusiasmo. Muriel è uno di quelli che ti possono mettere in grande difficoltà. La Lazio però ha dimostrato i suoi valori per 15 partite, non capisco perché non dovrebbe farlo a Genova. La Samp si affronta come la Lazio ha fatto con le altre squadre, con la consapevolezza che è una squadra viva e che sta facendo bene. Un derby perso non deve cancellare quello che di buono è stato fatto finora».