Ferrero su Bereszynski: «Alla Roma l’avrei dato»

Ferrero Sampdoria
© foto Valentina Martini

Ferrero sul mercato della Sampdoria: «Torreira? Nessuno mi ha chiesto niente. Se la Roma mi avesse chiesto Bereszynski, gliel’avrei dato». E non chiude a una candidatura in politica

Dopo le dichiarazioni di ieri, il presidente della Sampdoria Massimo Ferrero è tornato a parlare di calciomercato, e lo ha fatto a margine di un incontro con il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti svoltosi a Roma. Il numero uno blucerchiato si è espresso così sulla possibile partenza in estate di Bartosz Bereszynski, che può vantare numerosi estimatori: «La Roma non me l’ha chiesto, altrimenti glielo avrei dato». E su Lucas Torreira, su cui sembra essere piombata la Juventus, non si sbottona: «Nessuno mi ha chiesto niente». A proposito di giovani talentuosi, Patrik Schick non sembra aver ancora ingranato con la maglia della Lupa indosso, ma Ferrero invita alla calma: «Forse gli si è sgonfiata una ruota… E’ un ragazzo molto giovane e bisogna avere pazienza». Un’ultima battuta sulle voci che lo vorrebbero candidarsialle prossime elezioni politiche: «Io sono un italiano vero. Se mi chiamassero sarei a disposizione? Io sono a disposizione del Paese», chiosa Ferrero ai microfoni della stampa presente.

Articolo precedente
primaveraFerrazzo sprona la Primavera: «Manteniamo la categoria»
Prossimo articolo
Viviani SpalSemplici gela la Sampdoria: «Viviani è incedibile»