Il ds Sensibile sente la fiducia dei Garrone

© foto www.imagephotoagency.it

Pasquale Sensibile, direttore sportivo della Sampdoria, parla così sul suo rapporto con la società di Corte Lambruschini e con l’ambiente blucerchiato, che talvolta lo ha criticato per il suo agire e modo di fare.
Ecco le sue parole rilasciate a Forever Samp:“Questo è un problema che non ho mai avuto. Io ho sempre sentito la fiducia del dottor Garrone come quella di tutta la società, mi è sempre stata data ampia autonomia, ho sempre condiviso tutto con tutti e non ho mai fatto niente di testa mia. Ma credo anche che sia giusto dover sottolineare che, quando c’è stato da prendersi delle responsabilità io sono sempre stato in prima linea; io sono una persona che preferisce andar via da Marassi quando si vince e andar via da Marassi per ultimo quando si perde. Il mio modo di fare non cambierà, peraltro il rapporto con il dottor Edoardo Garrone e con tutta la sua famiglia è straordinario ed io sarò sempre grato a loro, perché un anno fa, benché venissi da un biennio in cui vinsi due campionati, mi è stata data un’altra grande opportunità e ho vinto un terzo campionato. Il calcio certe volte ha poca memoria, anzi, alcune volte non ne ha, però io non vedo perché a quarantuno anni debba cambiare modo di essere o modo di agire”.

Articolo precedente
In dirittura d’arrivo il rinnovo di Soriano
Prossimo articolo
Comunicato ufficiale dei Fieri Fossato: “I problemi del calcio moderno”